Frullatore: ottimo per salato e per il dolce

Il frullatore in cucina è in genere utilizzato per tantissimi tipi di preparazioni. Infatti lo acquistiamo per fare dei sughi o creme, o anche frullare minestroni e frutta fresca. Ma sicuramente possiamo dire che tra i vari utilizzi possibili, un buon frullatore è scelto anche per l’arte della pasticceria.

Ci sono in commercio una serie di modelli di frullatore proprio perché sempre più spesso possiamo differenziare l’acquisto in base anche alle preparazioni che vogliamo andare a fare, e quindi per scegliere lo strumento che si può meglio abbinare al tipo di cucina che vogliamo fare, bisognerà conoscerne con precisione le caratteristiche. A seconda dei diversi accessori che troviamo abbinati ai vari frullatori, capiamo come i vari modelli possono essere più o meno utilizzati per determinate ricette dolci o salate..

Diciamo che se siete alla ricerca di un modello classico di frullatore verticale, probabilmente è quello che meglio si potrà usare per tante diverse ricette, spesso viene usato in maniera ottimale anche per creare le basi di torte e cheese cake. Con la sua azione tritante infatti riesce a permetterci di ricavare da residui di biscotti o ingredienti simili, gustose basi per le nostre torte fredde o per le torte gelato. Inoltre l’azione frullante genera anche un emulsione, che ci può essere utile per riuscire a cucinare creme particolari per farcire tutti i nostri dolci. Sempre con questo frullatore classico, possiamo inserire in genere tutti i vari ingredienti nel recipiente e ottenere un impasto da mettere in forno per la cottura. Di base è consigliato munirsi di frullatori piuttosto capienti, in modo da poter lavorare tutto l’impasto in una sola volta e non doverlo partizionare per una torta per tante persone.

Se si vuole scegliere un frullatore a immersione sicuramente si può anche scegliere uno dei modelli che presentano anche delle comode fruste e uno sbattitore, accessori che ci consentono di frullare in qualsiasi recipiente gli ingredienti, ma anche di impastare e di montare albumi e panna ad esempio grazie alla frusta. Per poter ottenere un composto che sia ben montato abbiamo bisogno di usare fruste in modo tale da sciogliere anche i grumi che si possono formare. Non possiamo utilizzare le lame in questo caso, che riescono solo a tagliare gli ingredienti ma non riescono a far inglobare l’aria necessaria per un impasto perfetto.

Per sapere tutti i trucchi del mestiere visitate la guida sul sito https://sceltafrullatore.it/.